Logo
Demografia in cifre
Istat
A cura di English

SISTEMA DI NOW CAST PER INDICATORI DEMOGRAFICI – ANNO 2011

 

Nella tabella 1 sono riportate le principali informazioni sulla dinamica demografica nelle regioni italiane (tassi generici di natalità, mortalità, e nuzialità) relative agli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

La tabella 2 focalizza il comportamento migratorio (saldo migratorio interno, saldo migratorio con l'estero, saldo migratorio per altri motivi e saldo migratorio totale) nelle regioni italiane negli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

Nella tabella 3 sono riportati i vari bilanci demografici per regione (crescita naturale, saldo migratorio totale e crescita totale) per gli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

La tabella 4 mostra per le regioni italiane il numero medio di figli per donna per gli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

La tabella 5 mostra i valori della speranza di vita alla nascita per sesso e regione per gli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

Nella tabella 6 e 7 sono riportati i principali indicatori strutturali della popolazione al 1º gennaio per gli anni 2009, 2010, 2011 e 2012.

La tabella 8 riporta le principali informazioni sulla dinamica demografica nelle province italiane (tassi generici di natalità, mortalità, e nuzialità) relative agli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

Nella tabella 9 viene riportato il comportamento migratorio (saldo migratorio interno, saldo migratorio con l'estero, saldo migratorio per altri motivi e saldo migratorio totale) nelle province italiane negli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

Infine la tabella 10 mostra i vari bilanci demografici per provincia (crescita naturale, saldo migratorio totale e crescita totale) per gli anni 2008, 2009, 2010 e 2011.

Glossario

Crescita naturale (tasso di): differenza tra il tasso di natalità e il tasso di mortalità.

Crescita totale (tasso di): somma del tasso di crescita naturale e del tasso migratorio totale.

Dipendenza anziani (indice di): rapporto tra popolazione di 65 anni e più e popolazione in età attiva (15-64 anni), moltiplicato per 100.

Dipendenza strutturale (indice di): rapporto tra popolazione in età non attiva (0-14 anni e 65 anni e più) e popolazione in età attiva (15-64 anni), moltiplicato per 100.

Età media: età media della popolazione detenuta a una certa data espressa in anni e decimi di anno; da non confondere con vita media (vedi).

Migratorio con l’estero (tasso): rapporto tra il saldo migratorio con l’estero dell’anno e l’ammontare medio della popolazione residente, per 1.000.

Migratorio interno (tasso): rapporto tra il saldo migratorio interno dell’anno e l’ammontare medio della popolazione residente, moltiplicato per 1.000.

Migratorio totale (tasso): rapporto tra il saldo migratorio dell’anno e l’ammontare medio della popolazione residente, moltiplicato per 1.000.

Migratorio per altri motivi (tasso): rapporto tra il saldo migratorio dovuto ad altri motivi dell’anno e l’ammontare medio della popolazione residente, moltiplicato per 1.000.

Mortalità (tasso di): rapporto tra il numero dei decessi nell’anno e l’ammontare medio della popolazione residente, moltiplicato per 1.000.

Natalità (tasso di): rapporto tra il numero dei nati vivi dell’anno e l’ammontare medio della popolazione residente, moltiplicato per 1.000.

Numero medio di figli per donna (o tasso di fecondità totale - TFT): somma dei quozienti specifici di fecondità calcolati rapportando, per ogni età feconda (15-50 anni), il numero di nati vivi all’ammontare medio annuo della popolazione femminile.

Nuzialità (tasso di): rapporto tra il numero di matrimoni celebrati nell’anno e l’ammontare medio della popolazione residente, moltiplicato per 1.000.

Saldo migratorio con l’estero: differenza tra il numero degli iscritti per trasferimento di residenza dall’estero ed il numero dei cancellati per trasferimento di residenza all’estero.

Saldo migratorio interno: differenza tra il numero degli iscritti per trasferimento di residenza da altro Comune e il numero dei cancellati per trasferimento di residenza in altro Comune.

Saldo migratorio per altri motivi: differenza tra il numero degli iscritti ed il numero dei cancellati dai registri anagrafici dei residenti dovuto ad altri motivi.

Saldo migratorio totale: differenza tra il numero degli iscritti ed il numero dei cancellati dai registri anagrafici per trasferimento di residenza.

Saldo naturale: differenza tra il numero di iscritti per nascita e il numero di cancellati per decesso dai registri anagrafici dei residenti.

Speranza di vita alla nascita (o vita media): numero medio di anni che restano da vivere a un neonato.

Vecchiaia (indice di): rapporto tra popolazione di 65 anni e più e popolazione di età 0-14 anni, moltiplicato per 100.


Tavole Regionali

Tabella 1 Tassi generici di natalità, mortalità e nuzialità per regione - Anni 2008-2011 (per 1.000 residenti)
Tabella 2 Tassi generici di migratorietà per regione - Anni 2008-2011 (per 1.000 residenti)
Tabella 3 Bilanci demografici per regione - Anni 2008-2011 (per 1.000 residenti)
Tabella 4 Numero medio di figli per donna per regione - Anni 2008-2011
Tabella 5 Speranza di vita alla nascita e a 65 anni, per sesso e regione - Anni 2008-2011
Tabella 6 Struttura per età della popolazione al 1º gennaio - Anni 2009-2012 (valori percentuali)
Tabella 7 Indicatori di struttura della popolazione al 1º gennaio - Anni 2009-2012

Tavole Provinciali

Tabella 8 Tassi generici di natalità, mortalità e nuzialità per provincia - Anni 2008-2011 (per 1.000 residenti)
Tabella 9 Tassi generici di migratorietà per provincia - Anni 2008-2011 (per 1.000 residenti)
Tabella 10 Bilanci demografici per provincia - Anni 2008-2011 (per 1.000 residenti)
Altri dati
 
 
 
 

Per informazioni statistiche e servizi di diffusione è disponibile il sistema
Cont@ct centre
© 1999, 2008 Istat - Istituto Nazionale di Statistica
Via Cesare Balbo 16 00184 - Roma tel. +39 06 46731